farfalle

A Modica apre la Casa delle Farfalle

Torna a Modica, dal 21 febbraio al 21 giugno 2016, la Casa delle Farfalle, un luogo magico, all’interno del  quale ognuno avrà la possibilità di passeggiare in mezzo a una rigogliosa vegetazione ed osservare da vicino alcune tra le farfalle più appariscenti del mondo, mentre si alimentano, volano o si riposano in un ambiente che riproduce il loro habitat naturale.

Si potrà scoprire e seguire da vicino il ciclo vitale delle farfalle, i più fortunati potranno addirittura assistere in tempo reale e dal vivo a quell’incantevole momento in cui la farfalla esce dalla sua crisalide e inizia a stendere le ali per poi lentamente liberarsi in volo.

Per rendere l’esplorazione della casa delle farfalle più accattivante e costruttiva, biologi ed entomologi guideranno i visitatori ad immergersi nell’affascinante mondo delle farfalle, svelando loro tecniche adattative e curiosità.

Durante il percorso i visitatori possono guardare, e in alcuni casi anche toccare dal vero e dal vivo non solo i bruchi e le crisalidi delle farfalle e i vari tipi di bozzoli delle falene, ma anche altri insetti famosi per le loro caratteristiche uniche come gli insetti stecco e le blatte fischiati del Madagascar (fossili viventi dell’Era Primaria).

L’esplorazione della casa delle farfalle è un’imperdibile esperienza  rivolta anche alle scuole, essa infatti ha l’obbiettivo non solo di emozionare i suoi visitatori ma anche quello di catturare l’attenzione, far nascere passioni e rafforzare la nostra convivenza con la natura. La casa delle farfalle quindi si trasforma in uno strumento didattico d’impatto, poiché semplice, divertente e costruttivo.

La Casa delle Farfalle è allestita a Modica in pieno centro storico in uno dei posti più suggestivi ed eleganti del salotto buono della città presso l’ex caserma dei carabinieri  in Piazza Matteotti.

La casa delle farfalle rimarrà aperta tutti i giorni dal 21 febbraio  al 21 giugno 2016  dalle 9:00 alle 19.00. Tutti i fine settimana l’orario di apertura al pubblico sarà prolungato sino alle 21.00.
Previste anche occasioni in cui la casa delle farfalle si trasformerà ad esempio  in “Jazz con le farfalle”. Nell’area prospicente la casa delle Farfalle si potrà ascoltare musica dal vivo degustando cioccolato di Modica e sorseggiando del buon vino.

DOVE SI TROVA


Piazza Matteotti (ex caserma dei carabinieri) Modica

Per maggiori dettagli visitate la pagina facebook

Articoli correlati

  • FavignanaPerché amiamo la Sicilia Da una recente classifica stilata dalla nota casa editrice Condè Nast, la Sicilia risulta essere la terza isola più bella del mondo, preceduta solo da Maldive […]
  • 039Fotogallery del 97° Rally Targa Florio E' la corsa più antica del mondo, con una storia praticamente centenaria, da sempre attesissima dagli appassionati siciliani e non, eppure quest'anno il Rally […]
  • IMG_0721Presepe vivente di Custonaci Il Presepe Vivente di Custonaci è uno dei più famosi ed apprezzati della Sicilia. Si svolge in una location davvero molto suggestiva, nel piccolo ed antico […]
  • IMG_4847.jpgChiesa di San Benedetto alla Badia a Caccamo E' vero, la Sicilia è una terra ricchissima di tesori conosciuti ed apprezzati  in tutto il mondo, ma è altrettanto vero che la Sicilia è una terra […]
  • Riserva naturale Saline di TrapaniLe Saline di Trapani Se desiderate immergervi nella natura e perdervi in un luogo lontano dal chiasso, dal rumore delle città e della gente, le Saline di Trapani fanno proprio al […]
  • cous_cous_preview_2014Cous Cous Fest preview 2014 Dal 6 all'8 giugno a San Vito Lo Capo è tempo di Cous Cous Fest Preview: una gara tra chef italiani, laboratori gastronomici alla scoperta di ghiotte ricette […]

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *