Ai Fil Gud

Ai Fil Gud

Non si tratta di un errore di battitura ma di una scelta ben precisa da parte di questo gruppo, gli “AI FIL GUD”,  band fondata da Silvio Lo Verde e formata da 9 musicisti e 4 voci soliste. Il nome della band, che ovviamente si ispira al famosissimo brano di James BrownI Feel Good”, è volutamente scritto così come si legge, ad indicare che la musica non ha bisogno di traduzione, ma deve essere diretta e trasmettere emozioni libere e non filtrate.

Difficile rimanere incollati alle poltrone durante un loro concerto. Il loro vasto repertorio infatti ripropone i miti della musica soul e rhythm&blues degli anni ’60 e ’70, da Ray Charles ad Aretha Franklin, da Tina Turner a Etta James, dagli  scatenati Blues Brothers a Steve Wonder,  passando per James Brown,  i  Beatles e Carol King.

Accanto a questi brani si innestano, in perfetta armonia con lo stile,  alcuni inediti di Mimmo La Mantia, chitarrista e compositore di talento.

Raffinate, eleganti, avvolgenti e grintose sono le voci dei quattro solisti, capaci di modularsi e di suscitare piacevolissime emozioni. Il pubblico ne rimane incantato e non può che lasciarsi trascinare dal ritmi e dalla gioia che questa musica emana.

 

I componenti della band sono:

Silvio Lo Verde              Sax tenore

Giovanni Calderone        Tromba

Paolo De Ceglie             Tromba

Marco Marotta               Sax soprano e contralto

Giovanni Messina          Trombone

Piero Caccamo              Piano

Paolo Avvento                Basso

Paolo Vicari                   Percussioni

Mimmo La Mantia          Chitarra

VOCI SOLISTE

  • Roberta Sava
  • Ernesto Marciante
  • Monica Giannone
  • Stefania Cacicia

Pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Ai-Fil-Gud/522058321170469?fref=ts

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

2 thoughts on “Ai Fil Gud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *