Jumpin'up

Jumpin’up, Swing band a Palermo

Se vi piace la musica Swing, se amate le atmosfere delle sale da ballo degli anni 40 e 50, allora non potrete non apprezzare i Jumpin’up, band nata a Palermo nel 2006, che rispecchia la classica formazione delle combo band di quegli anni: sezione ritmica (Contrabbasso,Batteria, Chitarra e Pianoforte), sezione fiati (Sax Tenore, Tromba, e Sax Baritono) e voce.

Ogni loro concerto è uno spettacolo a 360°, impossibile non farsi trascinare dal ritmo del loro vasto repertorio che spazia tra Swing, Rock & Roll, Jive e  Old Rhythm’n’Blues. La band inoltre abbraccia gran parte dello swing italiano, come Renato Carosone, Fred Buscaglione, il quartetto Cetra, giungendo fino alle pietre miliari dello swing americano, riproponendo i grandi successi di Louis Prima (di origine siciliana, autore di Just a Gigolò, Jump Jive and Wail etc..), passando a Louis Jordan, Bullmoose Jackson ed altri.

Il gruppo riscuote subito notevole successo in Sicilia e presto dopo una serie di numerosi spettacoli in italia, si inserisce nel contesto internazionale partecipando a festival dedicati allo swing ed al jive, come l’inglese Rhythm ‘n’ Riot, lo Swing It Weekender di Leipzig (Germania) ed altre performance europee, in Inghilterra, Svizzera, Germania e negli ultimi anni anche in Francia.

Tra gli ingaggi all’estero un concerto per la Twenty Century Fox e Warner Bros per il Locarno Film Festival.

Nel 2007 stampano il loro primo CD “Buonasera Signorina”. Nel 2008 partecipano allo spettacolo teatrale “I Love Sicilia” del comico palermitano Sasà Salvaggio, accompagnandolo nella tournèe siciliana che tocca numerose cittadine della nostra isola.

Nel 2009 partecipano al più importante festival italiano dedicato agli anni 40 e 50, il Summer Jamboree di Senigallia e nel 2011 sono invitati a proporre il loro show al prestigioso teatro Pavillon Baltard di Parigi, ed ancora in Svizzera al teatro Sociale di Bellinzona, ed al Milwaukee di Milano. Nell’estate del 2011 esce il loro secondo CD dal titolo “Swing It Again” e nel 2012 producono da quest’ultimo i videoclip promozionali “Swing it again” (una loro composizione) ed uno dei classici del Quartetto Cetra “Un bacio a mezzanotte”.

Recentemente alla fine di Aprile sono rientrati in Sicilia dopo essersi esibiti al famoso festival francese Good Rockin’ Tonight svoltosi ad Attignat, dove hanno riscosso un particolare successo.

LA FORMAZIONE

  • Voce: Tony Marino
  • Chitarra: Giuseppe Montalbano
  • Sax tenore: Raffaele Barranca
  • Sax baritono: Angelo Trento
  • Tromba: Nicola Genualdi
  • Pianoforte: Claudio Guarcello
  • Contrabasso: Andrea Di Fiore
  • Batteria: Peppe Falzone

PRINCIPALI ESPERIENZE

  • Summertime Blues Festival 2005 – 2008 IT
  •  Summer Jamboree 2009 Senigallia (AN)
  •  That’s Amore Festival 2005 – 2006 IT
  •  McCormack – Leipzig – Germany
  •  Swing It Again Baby weekender ‘08 Leipzig, Germany
  •  Locarno Film Festival Warner Bros & 20th Century Fox Party – Locarno, Svizzera
  •  BIT Cernobbio (CO) 2008
  •  10th Rhythm-Riot – Camber UK
  •  Live at 100 Club – LondonUK
  •  Capo D’Orlando in Blues Fest 2006 IT
  •  Teatro “Al Massimo” Palermo IT
  •  Jazz Pizza & Brocculino Fest. – Cefalù (PA) 2007
  •  Windsurf World Fest 2006 – 2007 – 2008 IT
  •  REX SUD Festival 2006 – 2007
  •  Castelbuono Jazz Festival 2006 – 2007 – 2008 – 2011
  •  PAVILLON BALTARD Paris FR 2011
  •  I Love Sicilia – tour with Sasà Salvaggio 2008 – 2009 IT
  •  Castellarte – Festival, Mercogliano (AV) IT 2009 – 2011
  •  Teatro Sociale di Bellinzona, Svizzera 2012
  •  Milwaukee 50s Diner – Varedo MI 2012
  •  Good Rockin Tonight fest 2013 – Attignat, France

web site
http://www.jumpinup.it

video channel
http://www.youtube.com/jumpinup

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *