Teatro Biondo Stabile di Palermo

La nuova stagione 2013-2014 del Teatro Biondo di Palermo

Il 3 dicembre 2013 parte la nuova stagione del Teatro Biondo Stabile di Palermo. Una stagione ricca di novità, che gode di un significativo cambiamento di rotta, grazie all’amministrazione Orlando, al nuovo direttore Roberto Alajmo, con l’artista residente Emma Dante.

Spazio ai grandi nomi del teatro italiano e soprattutto siciliano, che fino ad ora avevano trovato poco spazio.

Ecco il programma completo

STAGIONE 2013-2014

3, 4, 5 dicembre 2013 – Sala Grande – Fuori abbonamento (omaggio per chi si abbona entro il 5 dicembre)
VERDI, NARRAR CANTANDO
di Marco Paolini e Mario Brunello
collaborazione alla drammaturgia e ai testi Gerardo Guccini
regia Marco Paolini e Cesar Brie
con Mario Brunello e Marco Paolini
e con Francesca Breschi e Stefano Nanni
produzione JOLEFILM
in collaborazione con AMC – Antiruggine – Fondazione Teatro Regio di Torino

dal 21 al 26 gennaio 2014 – Sala Grande
IL VISITATORE
di Éric-Emmanuel Schmitt
regia Valerio Binasco
con Alessandro Haber, Alessio Boni,
Francesco Bonomo, Nicoletta Robello Bracciforti
musiche Arturo Annecchino
scene Carlo De Marino
costumi Sandra Cardini
produzione Goldenart

dal 21 gennaio al 2 febbraio – Sala Strehler
PAROLE D’ONORE
dall’omonimo libro di Attilio Bolzoni
adattamento drammaturgico Marco Gambino, Attilio Bolzoni, Manuela Ruggiero
regia Manuela Ruggiero
con Marco Gambino
scenografia Daria Battilana
proiezioni Gabriel Zagni
produzione Theatre des Dechargeurs
uno spettacolo presentato da Le Pôle Diffusion in collaborazione con WOH Productions Ltd

dal 28 gennaio al 2 febbraio 2014 – Sala Grande
L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’
di Luigi Pirandello
regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi
con Enzo Vetrano, Stefano Randisi, Ester Cucinotti, Giovanni Moschella,
Antonio Lo Presti, Margherita Smedile
scene Marc’Antonio Brandolini
costumi Ursula Patzak
produzione Teatro de Gli Incamminati / Diablogues

dal 4 al 9 febbraio 2014 – Sala Grande
END OF THE RAINBOW
di Peter Quilter
regia Juan Diego Puerta Lopez
arrangiamenti musicali di Marcello Sirignano
con Monica Guerritore, Aldo Gentileschi,
Alessandro Riceci
band Vincenzo Meloccaro, Gino Binchi, Stefano Napoli
scene Carmelo Giammello
costumi Walter Azzini
produzione L’isola trovata / Francesco e Nino Bellomo

dall’11 al 16 febbraio 2014 – Sala Grande
O A PALERMO O ALL’INFERNO
Ovvero lo sbarco di Garibaldi in Sicilia
ideazione scenica, drammaturgia e regia Mimmo Cuticchio
oprante-contastorie Mimmo Cuticchio
manianti e combattenti Giacomo Cuticchio, Fulvio Verna, Tania Giordano
produzione Associazione Figli d’Arte Cuticchio

dal 19 al 23 febbraio 2014 – Sala Grande
dal 25 febbraio al 2 marzo, ore 10.00 – Sala Strehler
AIDA
regia e drammaturgia Roberta Torre
musica e orchestrazione Giacomo Cuticchio Ensemble
con Ernesto Tomasini
scene Roberto Crea
costumi Dora Argento
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo

dal 25 febbraio al 2 marzo 2014 – Sala Grande
LE SORELLE MACALUSO
testo e regia Emma Dante
con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier
luci Cristian Zucaro
armature Gaetano Lo Monaco Celano
produzione Teatro Stabile di Napoli, Théâtre National – Bruxelles, Festival d’Avignon, Folkteatern – Göteborg
in collaborazione con la compagnia Sud Costa Occidentale

dal 4 al 16 marzo 2014 – Sala Strehler
PARTITURA P
Uno studio su Pirandello
di e con Fabrizio Falco
disegno luci Daniele Ciprì
musica Angelo Vitaliano
costumi Marina Tardani
produzione FULLFRAME – Vincenzo Maurizio Paolella

dall’11 al 16 marzo 2014 – Sala Grande
UNA PURA FORMALITA’
dal film di Giuseppe Tornatore
versione teatrale e regia Glauco Mauri
con Glauco Mauri, Roberto Sturno
e con Giuseppe Nitti, Amedeo D’Amico, Paolo Benvenuto Vezzoso, Marco Fiore
scene Giuliano Spinelli
costumi Irene Monti
musiche Germano Mazzocchetti
produzione Compagnia Mauri – Sturno

dal 18 al 23 marzo 2014 – Sala Grande
OTELLO
di Luigi Lo Cascio
liberamente ispirato all’Otello di William Shakespeare
regia Luigi Lo Cascio
con Vincenzo Pirrotta e Luigi Lo Cascio
scene e costumi Nicola Console e Alice Mangano
musiche Andrea Rocca
luci Pasquale Mari
produzione Teatro Stabile di Catania / Emilia Romagna Teatro Fondazione

dal 21 marzo al 17 aprile – Sala Strehler
LAMPEDUSA BEACH
di Lina Prosa
regia Lina Prosa
con Elisa Lucarelli
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo

dall’8 al 13 aprile 2014 – Sala Grande
LUCIO
di Franco Scaldati
regia Franco Maresco
con Gino Carista, Melino Imparato
e con la partecipazione di Enzo Moscato
scene e costumi Cesare Inzerillo, Nicola Sferruzza
musiche Salvatore Bonafede
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo

dal 22 al 27 aprile – Sala Grande
DOPO IL SILENZIO
tratto dal libro di Pietro Grasso “Liberi tutti”
di Francesco Niccolini e Margherita Rubino
regia Alessio Pizzech
con Sebastiano Lo Monaco, Mariangela D’Abbraccio, Turi Moricca
scene Giacomo Tringali
costumi Cristina Darold
musiche Dario Arcidiacono
produzione SiciliaTeatro e Teatro Tina Di Lorenzo – Noto

dal 23 al 30 aprile 2014 – Sala Strehler
SE’ NUMMARI
di Salvatore Rizzo
regia Vincenzo Pirrotta
con Filippo Luna, Valeria Contadino
produzione Teatro Stabile di Catania

dal 6 all’11 maggio 2014 – Sala Grande
LE VOCI DI DENTRO
di Eduardo De Filippo
regia Toni Servillo
con (in ordine di locandina) Chiara Baffi, Betti Pedrazzi, Marcello Romolo, Peppe Servillo, Toni Servillo, Gigio Morra, Lucia Mandarini, Vicenzo Semolato, Marianna Robustelli, Antonello Cossia, Daghi Rondanini, Rocco Giordano, Maria Angela Robustelli, Francesco Paglino
scene Lino Fiorito
costumi Ortensia De Francesco
produzione Teatri Uniti / Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa / Teatro di Roma
in collaborazione con Théâtre du Gymnase, Marseille

Articoli correlati

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *