Fabrizio Rubino shared a photo_1

“RISPETTO” – cento facce contro l’intolleranza

Sarà inaugurata sabato 16 novembre 2013, alle ore 18,00, presso i locali delle “Carceri dei Penitenziati” del Complesso Monumentale dello Steri, la mostra fotografica RISPETTO cento facce contro l’intolleranza, del fotografo Francesco Seggio, con il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite  per i Rifugiati ( UNHCR ).

Il rispetto è anche una evoluzione culturale.
Conoscere l’altro e rispettarlo è un dovere che deve accompagnare la nostra esistenza.
Ma chi è veramente l’altro ?
Non è solamente l’altro-individuo con cui condividiamo la fame, il freddo, la gioia, il dolore.
L’altro è anche chi per razza, religione,cultura o tradizione , ha voglia di superare le distanze e quindi le barriere, intraprendendo un percorso di conoscenza.
Mettersi nella predisposizione di conoscere l’altro è già una lotta contro il razzismo.
L’altro comincia dove comincia la volontà di capirlo ! I confini si superano con la curiosità di scoprire !
Noi” e gli “Altri”: la distanza è ancora tanta.
La storia documenta che il disprezzo verso “l’altro”, il “diverso”, che sembrava essersi estinto nella scia di un sempre crescente senso civico è purtroppo ancora attuale.
Bisogna ancora discuterne, riflettere e agire affinché quest’ondata di odio e intolleranza, acuita dalla crisi economica, morale e culturale che stiamo vivendo a livello globale, non prenda piede e si concretizzi nei “mostri” che hanno seminato odio, terrore e morte in passato
I media giornalmente ci riportano il quadro desolante di una situazione di inciviltà che non è più possibile accettare!
È da tutto questo che prende vita il progetto “Rispetto” – 100 volti contro l’intolleranza”. Cento ritratti fotografici a persone note (attori, pittori, scultori, professori, giornalisti, registi, poeti, intellettuali,…) e meno note, legate in qualche modo alla città di Palermo, tutte che “indossano” un messaggio contro l’intolleranza, per la libertà e contro il razzismo.
Il progetto ha riscosso una notevole e sentita adesione da parte dei partecipanti che volentieri si sono fatti immortalare dall’obiettivo di Francesco Seggio, noto fotografo palermitano, fortemente impegnato nel sociale, per lanciare il loro messaggio di libertà contro l’intolleranza e il razzismo.


Con questa iniziativa si vogliono sensibilizzare i visitatori e l’opinione pubblica tutta alla tolleranza e al rispetto degli altri, soprattutto dei più deboli e di quelli che in situazioni storiche particolari rappresentano la fascia più a “rischio” della società.

Oltre ai 100 ritratti ci sarà anche la proiezione di uno show-reel con immagini relative alle lotte per l’eguaglianza  e la tolleranza e contributi grafici e sonori che serviranno ad accompagnare ed enfatizzare la visione della mostra.

Elenco dei soggetti fotografati

  •      Alaimo Alessandro (cinephotographer)
  •      Alaimo Calogero (dentista)
  •      Alajmo Roberto (giornalista e scrittore)
  •      Ales Pietro (architetto)
  •      Amato Alessandro (giornalista)
  •      Anokye Yinikah Francis (cittadino del Ghana)
  •      Apprendi Pino (vigile del fuoco)
  •      Aquila Nino (scrittore e collezionista filatelico)
  •      Balsamo Antonio (magistrato)
  •      Basile Gaetano (scrittore e documentarista)
  •      Bazan Alessandro (pittore)
  •      Benassai Paride (attore)
  •      Burruano Luigi Maria (attore e regista teatrale)
  •      Buttitta Antonino (antropologo e scrittore)
  •      Cangialosi Giovanni (cabarettista)
  •      Carista Gino (attore)
  •      Carollo Maria Enza (segr. gen. fond. “G. Whitaker”)
  •      Carta Maurizio (professore di urbanistica – unipa)
  •      Casarubea Stefano (intellettuale)
  •      Cimò Katia (saggista)
  •      Clausi Marcello (giornalista)
  •      Collura Cinzia (istruttrice di nuoto)
  •      Collura Rita (musicista)
  •      Correnti Marco Maria ( regista/attore )
  •      Costa Gian Mauro (scrittore e regista)
  •      Cusimano Salvatore (gionalista)
  •      Cuticchio Mimmo (cantastorie, attore, regista)
  •      D’Acquisto Lorenzo (scenografo)
  •      D’Agostino Gabriella (professoressa antropologia culturale – unipa)
  •      D’Alessandro Nicolò (artista)
  •      Di Fiore Francesco (musicista)
  •      Di Piazza Giuseppe (giornalista e scrittore)
  •      Enea Rosemary (musicista)
  •      Faletra Marcello (pittore e saggista)
  •      Fiorentino Alessia (scrittrice fantasy)
  •      Franco Lollo (attore e regista teatrale)
  •      Frisella Giuseppe (professore facoltà economia e commercio – unipa)
  •      Gambino Marco (attore)
  •      Gerbino Aldo (professore universitario unipa e critico d’arte)
  •      Giaramidaro Nino (giornalista)
  •      Gigliorosso Giuseppe (regista)
  •      Giuffrè Silvia (danzatrice , coreografa e giornalista )
  •      Giuttari Guido (fotografo e designer)
  •      Guajana Francesca (poetessa)
  •      Hoffmann Enrico (professore universitario – cardiologo )
  •      Ingroia Antonio (magistrato)
  •      La Mantia Mimmo (chitarrista)
  •      Lagalla Roberto (rettore univeristà di palermo)
  •      Landolina Rossana (ballerina )
  •      Librizzi Toti (ex barman Hotel delle Palme e collezionista d’arte)
  •      Licata Costanza (attrice e musicista)
  •      Maggi Giulia (fotografa)
  •      Manno Pippo (assistente persone disabili)
  •      Marchese Frine (organizzatrice eventi)
  •      Micari Fabrizio (preside facoltà d’ingegneria – unipa)
  •      Minnella Melo (fotografo)
  •      Minutella Massimo (conduttore televisivo)
  •      Miraudo Pippo (scenografo)
  •      Modestini Mario (compositore)
  •      Montemaggiore Alessandro (artista)
  •      Montemaggiore Franco (scultore)
  •      Montemagno Gabriello (scrittore e regista)
  •      Mordino Marcello (attore e conduttore)
  •      Nanfa Gianni (insegnante e attore)
  •      Navarra Chiara (musicista)
  •      Neri Rosario (direttore della fotografia)
  •      Nicotra Ennio (maestro e direttore d’orchestra)
  •      Panasci Francesco (editore televisivo)
  •      Panasci Giorgia (musicista)
  •      Pantaleo Tiziana (curatrice)
  •      Pavone Michele (urologo)
  •      Perriera Giuditta (attrice e regista)
  •      Pes Aurelio (drammaturgo e critico d’arte)
  •      Piazzese Santo (scrittore)
  •      Picone Roberto (docente di lettere classiche)
  •      Piparo Salvo (attore)
  •      Ponte Ernesto Maria (attore)
  •      Porretto Agostino (direttore “Isola del Tesoro”)
  •      Purpura Antonella (direttrice G.A.M. – Palermo)
  •      Rais Alessandro (storico del cinema)
  •      Renzi Mario (violinista)
  •      Ricciardi Rosa (giornalista)
  •      Salvato Salvo (scultore)
  •      Sava Lia (magistrato)
  •      Schimmenti Sergio (cantante)
  •      Sciacchitano Heidi (direttrice Goethe Institut)
  •      Scordato Cosimo (sacerdote)
  •      Scuderi Alfio (direttore artistico)
  •      Segreto Ivan (cantante)
  •      Sica Anna (professoressa storia del teatro – unipa)
  •      Spicuzza Maurizio (attore)
  •      Traina Roberto (fotografo)
  •      Troisi Sergio (storico dell’arte )
  •      Tumminia Paolo (l’ultimo mandriano di Borgo Molara)
  •      Tutino Matteo (chirurgo estetico)
  •      Valenti Antonio (scrittore e pittore)
  •      Vicari Flavio (creativo – fotografia e grafica)
  •      Vilardo Stefano (poeta)
  •      Zappulla Giovanni (coreografo)
  •      Zora Domenico (scultore)

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *