Mappa dei castelli di Sicilia

Salemi

La Sicilia vanta circa 200 castelli di antiche origini. Alcuni di essi oggi sono solo delle rovine, altri invece conservano ancora intatte le loro strutture e sono visitabili.
Molti di questi castelli nascono come fortezza di avvistamento e di difesa contro i nemici. Non a caso sorgono sulla cima di una rocca o di una collina, dalla quale è possibile avere una ampia visione di tutta la vallata circostante. Con il passare del tempo sono poi stati trasformati in dimore nobiliari ed hanno accolto diverse delle più importanti famiglie che hanno abitato sull’isola.
Altri castelli invece nascono direttamente come ricche dimore ed incarnano in senso più stretto il concetto di “castello” dalle sembianze più fiabesche.

CASTELLO BRANCIFORTI

CASTELLO BRANCIFORTI

CASTELLO DELLA ZISA

CASTELLO DELLA ZISA

CASTELLO DI DONNAFUGATA

CASTELLO DI DONNAFUGATA

CASTELLO DI SPERLINGA

CASTELLO DI SPERLINGA

CASTELLO DI BROLO

CASTELLO DI BROLO

CASTELLO DEI VENTIMIGLIA

CASTELLO DEI VENTIMIGLIA

CASTELLO DI CACCAMO

CASTELLO DI CACCAMO

CASTELLO DI MONTECHIARO

CASTELLO DI MONTECHIARO

CASTELLO DI CARINI

CASTELLO DI CARINI

Castello dell'Emiro

CASTELLO DELL’EMIRO

castello di calatubo

CASTELLO DI CALATUBO

CASTELLO DI SINAGRA

CASTELLO DI SINAGRA

TORRE MAUROLICO

TORRE MAUROLICO

Informazioni su Giusy Vaccaro 413 Articoli
Autrice del blog Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

3 Commenti

  1. Manca il famoso castello Manfredonico che si trova a Mussumeli (CL);ancora quasi intatto,uno spettacolo per gli amanti del genere.

    • Buongiorno, nella mappa il castello è incluso, ma manca l’articolo di riferimento perché ancora non siamo riusciti a visitarlo e a fare un reportage fotografico. Ma contiamo di rimediare quanto prima.

  2. manca il castello dei Chiaramonte,
    di Favara , le mura originali e anche le camere interne, hanno sostituito la scala che era una meraviglia, l’hanno sostituita con strutture in legno, hanno sostituito il portone gigantesco ed originale in legno con uno in metallo scuro, si pensa sia stato costruito da Federico II° e poi passato ai vice re di sicilia Chiaramonte,è del XIII° secolo,era un punto strategico molto importante, poi abitato da importanti famiglie spagnole ed ultimamente sotto controllo dei Cafisi. Oggi è molto visitato dai turisti.

1 Trackback / Pingback

  1. Storie e leggende sul castello di Caccamo | Io Amo la Sicilia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.