Escursione a Montagna Grande: una terrazza naturale sul golfo di Palermo

panoramica_montagna_grande

Nonostante l’inverno sia già ufficialmente iniziato da più di una settimana, oggi le temperature sono molto gradevoli, la giornata è soleggiata e nel cielo ci sono quelle nuvolette che a me piacciono tanto perché mi danno la possibilità di fare foto un po’ più contrastate. Siamo esattamente a cavallo tra le due feste più importanti dell’anno, circondati da addobbi natalizi, con il pranzo di Natale ancora da smaltire e quello di Capodanno che sta per incombere: praticamente il momento ideale per concedersi una fuga dalla città e dal caos per immergersi in un percorso naturalistico capace di regalare grandi emozioni. 
L’escursione di oggi, organizzata da Sikania Trek, ha come destinazione Montagna Grande.

Caratteristiche Montagna Grande

Montagna Grande è uno dei massicci calcarei facente parte dei Monti di Palermo. Si trova praticamente sopra Misilmeri ed è alto 652 m s.l.m. Non ha quell’aspetto tipico delle montagne più alte (come sui Nebrodi o sulle Madonie) capaci di regalare quella sensazione di totale immersione nella natura e distacco dalla città. La città infatti ce l’hai sotto i piedi e riesci a distinguere facilmente quartieri, strade e rioni. Ma quello che sembra un punto a sfavore in realtà è il suo punto di forza. Montagna Grande infatti è una vera e propria terrazza naturale capace di regalare non solo una delle più belle viste di Palermo dall’alto, ma anche una delle più belle vedute panoramiche che abbia mai visto. La panoramica è molto ampia: di norma di riescono a distinguere bene Monte Pellegrino, Capo Gallo, la Conca d’Oro, Monte Catalfano, la Busambra, Monte Cane le Madonie. Ma nelle giornate di cielo terso (e la nostra è una di queste) si riesce a vedere fino a Capo Milazzo, l’isola di Ustica, le isole Eolie e persino l’Etna. Una vista impareggiabile!

Il percorso

Il nostro percorso inizia da Misilmeri, in via Pantaleo (38° 3’5.55″N 13°26’48.35″E). Qui lasciamo le nostre auto e superato il cancello d’ingresso ci incamminiamo a piedi lungo il sentiero. La strada all’inizio, seppure molto facile, è un po’ faticosa perché è tutta in salita con una bella e lunga pendenza. La vegetazione non particolarmente fitta ci dà la possibilità di cominciare ad ammirare il panorama circostante. Terminata la salita più ripida il percorso diventa più agevole e la maggiore presenza di alberi fa venire voglia di pic nic, di carne arrostita alla brace  e mangiata al momento, di sonnellini all’ombra col canto degli uccelli. 

Dopo una breve discesa arriviamo di fronte al mare e qui lo sguardo spazia da sinistra a destra senza interruzione. La fatica è stata ampiamente ricompensata. Palermo è esattamente qui sotto, sembra così piccola e allo stesso tempo così grande; così lontana e così vicina. Attorno a noi il silenzio interrotto solo dal verso di qualche rapace e dai click delle nostre macchine fotografiche che cercano di immortalare la bellezza del paesaggio. 

Poco più avanti giungiamo al punto più panoramico, riconoscibile da una croce in metallo che sembra volere abbracciare tutta la città. Qui consumiamo il nostro pasto che si conclude con squisiti biscotti da forno gentilmente offerti da Sikania Trek.

Perché visitare Montagna Grande

Consiglio questa escursione ovviamente a tutti gli amanti della natura e delle passeggiate all’aria aperta lontani dalla città. È l’escursione ideale per chi non vuole allontanarsi troppo da Palermo e tornare comodamente in giornata.  

Dati tecnici

Lunghezza percorso: 6 km
Dislivello: positivo circa 250 m s.l.m.
Tempo di cammino: 4 h circa (soste incluse).
Tipo di percorso: in parte ad anello e in parte a bastone.
Quota di partenza: 340 m s.l.m. Altitudine massima: 590 m s.l.m
Difficoltà: facile (T) 

Informazioni su Giusy Vaccaro 430 Articoli
Autrice del blog Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.