Escursione al lago Maulazzo nel parco dei Nebrodi

Lago Maulazzo Parco dei Nebrodi

Il lago Maulazzo nel parco dei Nebrodi è tra i laghi più belli ed affascinanti della Sicilia capace di stupire anche gli escursionisti più esperti.

Probabilmente chi viene a visitare la Sicilia non lo fa certo per i suoi laghi o per le escursioni in montagna! Probabilmente chi viene a visitare la Sicilia è attratto da ben altre bellezze, come le splendide spiagge, i monumenti che raccontano la ricca storia di questa isola, il buon cibo e la compagnia. Eppure la Sicilia non è solo mare e buon cibo! Anche in Sicilia infatti ci sono dei bellissimi laghi e dei meravigliosi sentieri di montagna, con paesaggi mozzafiato e atmosfere a tratti fiabesche, capaci di stupire e di appagare gli escursionisti più esperti.

Il Lago Maulazzo


Lago Maulazzo - Parco dei Nebrodi

Il lago Maulazzo è un invaso artificiale di circa 5 ettari, creato dalla forestale negli anni ’80, a 1444 m .s.l.m.. Questo lago, incastonato nella superba faggeta di Sollazzo Verde, offre scenari molto belli, con colori ed atmosfere che cambiano nel corso delle stagioni, ed è particolarmente apprezzato da tutti gli appassionati di fotografia. Le acque a “specchio” infatti sono l’ideale per creare bellissimi riflessi con il cielo, le nuvole e la vegetazione tutto attorno. 

Il parco dei Nebrodi


Lago Maulazzo Parco dei Nebrodi

 

Durante la passeggiata per arrivare al lago non si può certo rimanere indifferenti di fronte al paesaggio circostante, ideale per gli amanti del trekking e non solo. La ricca e rigogliosa faggeta, gli ampi prati, l’aria fresca e pulita ed un contatto diretto con una natura selvaggia ma allo stesso tempo accogliente, riescono a farti sentire in armonia con il mondo intero.
Lungo il sentiero potrebbe capitare di incontrare allevamenti di maialini neri (tipici di tutta la zona dei Nebrodi), di mucche o di cavalli al pascolo. 

Come arrivare al Lago Maulazzo


Lago Maulazzo - nov 2015
Si può raggiungere il lago Maulazzo in diversi modi:
a piedi, con una piacevole e facile passeggiata di circa 7 km;
in bicicletta;
a cavallo;
in auto con una 4×4, 

Quando visitare il lago Maulazzo


Tutte le stagioni sono belle per visitare il lago Maulazzo. 
In primavera si possono ammirare i bellissimi colori che la natura ci sa regalare al suo risveglio, con l’ausilio di cieli tersi e limpidi ed una luce piuttosto favorevole anche in pieno giorno. Inoltre, con le piogge dell’inverno appena trascorso e la neve che si è sciolta l’acqua del lago è sicuramente più abbondante.
In estate questa zona diventa un vero e proprio rifugio per chi vuole scappare dal caldo torrido della città e cerca temperature più fresche e gradevoli.
In autunno, con la caduta delle foglie, le strade diventano un sentiero colorato e romantico, capace di intenerire il cuore anche ai più duri di cuore!
In inverno, se amate le ciaspolate e la neve, potrete ammirare il lago che rimane ghiacciato per tutta la stagione e regala atmosfere nordiche.

 

 

Informazioni su Giusy Vaccaro 416 Articoli
Autrice del blog Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

2 Commenti

  1. salve sono tornato ieri dal mio secondo viaggio in Sicilia
    una terra bellissima con dei colori e odori unici….
    essendo appassionato di fotografia ho preso spunto
    da alcune vostre segnalazioni di cose da vedere
    purtroppo devo dire che per quanto riguarda il ponte dei saraceni sul fiume Simeto è divenuto una discarica a cielo aperto
    uno scempio
    mentre l itinerario indicato per il lago di Maulazzo
    a mio modesto avviso non vale la pena in quanto lontano da raggiungere e per quello che può dare in termini di soddisfazione
    molto bella la vista delle isole nei punti di belvedere

    la cosa più bella è la vista delle lipari

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.