NUOVO CINEMA PARADISO

Nuovo Cinema Paradiso

Vincitore  nel 1990 del Premio Oscar come miglior film straniero e del Golden Globe sempre per la stessa categoria, Nuovo Cinema Paradiso è sicuramente uno dei film più belli della storia del cinema, un omaggio stesso al cinema, oltre che alla Sicilia, terra natia del regista Giuseppe Tornatore.

Al centro della storia la bellissima amicizia tra un bambino, Totò Di Vita  e Alfredo, il proiezionista del Cinema Paradiso. La loro è un’amicizia che nasce grazie alla comune passione per il cinema e che si rafforza con il tempo, fino a diventare un legame profondo e indissolubile. Attorno a loro la Sicilia del secondo dopoguerra, dei mariti che perdono la vita in Russia, dove l’unico divertimento è rappresentato dal “cinematografo”, una finestra che si apre sul mondo.  La Sicilia è raccontata con nostalgia, con gli occhi della memoria di chi l’ha abbandonata tanto tempo fa in cerca di fortuna ma che ne conserva ancora dentro vivo il ricordo.

Nel cast spiccano il piccolo Totò Cascio, interprete di Totò da bambino, ed uno straordinario Philippe Noiret, commovente nei panni di Alfredo. Attorno a loro altri personaggi che sono più che un contorno alla storia, come il parroco (Leopoldo Trieste), primo proprietario del Cinema Paradiso, che impone di tagliare tutte le scene di bacio di ogni pellicola; Spaccafico (Enzo Cannavale) che ricostruisce il cinema dopo l’incendio, investendo così i soldi vinti al totocalcio; la maschera (Leo Gullotta), poco intelligente ma di grande cuore; Elena (Agnese Nano), la ragazza di cui si innamora Totò, e che sparisce all’improvviso senza lasciare alcuna traccia.

Tra le scene più commoventi non possiamo non citare l’incendio del cinema, e ovviamente la scena finale, che raccoglie tutti gli spezzoni tagliati dei baci, montati con la splendida colonna sonora di Ennio Morricone. Bellissima anche la fotografia e i costumi.

Interamente girato in Sicilia, la storia è ambientata nell’immaginario paese di Giancaldo. Le scene in esterna sono state girate a  Bagheria, Cefalù, Castelbuono, Lascari Scalo, Chiusa Sclafani, Palazzo Adriano, Santa Flavia, San Nicola l’Arena, Termini Imerese, ruderi di Poggioreale e Oriolo Romano.

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *