IMG_5066.jpg

Una passeggiata a Montalbano Elicona, borgo dei borghi 2015

Da quando ha vinto il premio come Borgo dei Borghi 2015, il paese di Montalbano Elicona è sulla bocca di tutti, diventato una di quelle mete da aggiungere alla lista dei preferiti e da includere in una delle prossime escursioni. Eppure era già da diverso tempo, prima ancora della nomina, che desideravamo vedere questo borgo medioevale sul parco dei Nebrodi ed ora che siamo riusciti nell’impresa vi possiamo assicurare che vale assolutamente la pena visitarlo. Perché? I motivi sono diversi.

Perché visitare Montalbano Elicona

IMG_5044.jpgIniziamo dalla location. Il paese di Montalbano Elicona si trova sulla cima di un pianoro alto circa 900 mt, nel cuore del parco dei Nebrodi in provincia di Messina. Volgendo lo sguardo verso sud si può ammirare lo splendore dei boschi secolari che questa zona sa offrire, oltre che la visione panoramica degli altri borghi costruiti sulle cime di altrettanti colli. Su tutto svetta la bianca cima innevata dell’Etna che sembra sovrastare tutto con la sua tanto massiccia quanto discreta presenza. Volgendo lo sguardo verso nord invece si arriva fino alla costa e, all’orizzonte, si possono ammirare le isole Eolie.

Il suo delizioso e suggestivo centro storico, tra i meglio conservati di tutta la zona,  è costituito da stradine strette per lo più in salita, antichi palazzi e piccole case in pietra arenaria. Montalbano Elicona è come un diamante grezzo, un tesoro nascosto ancora tutto da scoprire, inconsapevole della propria bellezza, del proprio  fascino del proprio valore. A Montalbano Elicona regna sovrana l’armonia: armonia tra uomo e natura; armonia tra passato e presente; armonia dei suoni, dei colori e dei sapori. Ed è proprio per questi miscuglio di armonie che Montalbano Elicona ha vinto il premio come Borgo dei borghi 2015.

Il Castello

IMG_5056.jpg

Ovviamente l’elemento architettonico di maggiore interesse è il Castello Medioevale che fu un tempo dimora estiva di Federico II di Aragona. Il castello è molto grande, sorge sulla cima più alta del poggio e si affaccia a strapiombo sulla vallata, regalando panorami spettacolari che si perdono a vista d’occhio. Nasce come fortezza di avvistamento dei nemici. Nel 1300 Federico II, innamoratosi di questi luoghi, decide di costruire attorno all’antica torre una residenza dove trascorrere il periodo estivo, lontano dal caldo della pianura e della città. E come dargli torto!
Oggi il castello è di proprietà del comune e grazie ai lavori di restauro è stato riportato agli antichi splendori. Al suo interno sono esposte armi ed armature medioevali ancora ben conservate. Non lasciatevi sfugire la vista mozzafiato dalla cima della torre.

Le Chiese

IMG_5088.jpg

A Montalbano Elicona si trovano diverse chiese molto interessanti, come il Duomo, dedicato a S. Nicola, patrono della città, e a Santa Maria Assunta, che si trova nell’omonina piazza. Al suo interno pregevoli opere della scuola del Gagini e della scuola di Guido Reni.
O come la piccola Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria eretta intorno al 1300.

Guarda la fotogallery completa

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

2 thoughts on “Una passeggiata a Montalbano Elicona, borgo dei borghi 2015

  1. Salve vorrei gentilmente un informazione per visitare tutti questi posti descritti di Montalbano di Elicona borghi dei borghi ….si paga qualcosa? Aspetto notizie grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *