Una vacanza sulla neve in Sicilia: ecco le località principali

Forse a molti potrà sembrare strano l’accostamento Sicilia-neve, dal momento che nell’immaginario collettivo la nostra bella isola è sempre accostata al sole, al mare, alle belle giornate, all’estate e ad un tipo di vacanza decisamente diverso. Eppure in Sicilia ci sono diverse montagne con delle altitudini decisamente interessanti e delle vette in grado di restituire panorami e situazioni che nulla hanno da invidiare a località più blasonate del settore. Ragion per cui una vacanza sulla neve in Sicilia è assolutamente possibile e per molti aspetti offre un’esperienza che ben poche altre località sono in grado di offrire.

Vacanza sulla neve in Sicilia: sciare sull’Etna


IMG_20200202_090823

Salire su un vulcano attivo è un’esperienza incredibile in qualsiasi stagione dell’anno. Ma salirci durante il periodo invernale, quando la neve imbianca gran parte del suolo, è un’esperienza più unica che rara. Già in autostrada, quando l’Etna lo si vede in lontananza maestoso ed imponente con tutta la sua altezza, la cima innevata e quel fumo che esce dal cratere più in alto, sembra quasi invitarti, invogliarti, suggerirti di salire e di viverlo più da vicino.

Il paesaggio è di quelli che non possono lasciare indifferenti. Tra le nere pietre laviche, figlie di antiche colate oramai fredde, spicca il bianco della neve immacolata, puntellata qua e là dai rami ormai spogli, riscaldati dai raggi di sole che si insinuano là dove un tempo c’erano le foglie.

Piste sciistiche sull’Etna

Se amate sciare non resterete delusi. Esistono infatti due comprensori sciistici attrezzati, per un totale di 17 km di piste e 9 impianti di risalita.

Il comprensorio sciistico di Piano Provenzana si trova  sul versante nord, a Linguaglossa, con un altitudine che va dai 1810 m ai 2336 m. Piano Provenzana si trova lungo la strada regionale Mareneve, che collega la costa (e quindi il mare) fino all’ingresso dell’area sciistica, a 1800 m. 

Il comprensorio sciistico di Nicolosi si trova sul versante sud, con un’altitudine che va dai 1910 m ai 2604 m. 

Attività sulla neve sull’Etna

Ovviamente non ci sono solo le piste da sci. Qui si possono fare delle splendide ciaspolate per ammirare il paesaggio e gli scorci più belli con tutta calma. Per i più piccoli ci sono molti punti dove potere scivolare con lo slittino. Se invece amate i paesini ed i borghi tipici, qui ce ne sono davvero tanti, caratterizzati dalla costante presenza della pietra lavica con la quale sono state costruite strade, marciapiedi e facciate delle chiese.

Dove dormire sull’Etna

Durante il mio soggiorno sull’Etna ho dormito presso Casa Vacanze Etna. Si tratta di un delizioso e comodo appartamento, ideale sia per coppie che per famiglie con bambini, a soli 30 minuti da Piano Provenzana. 

Vacanze sulla neve in Sicilia: le Madonie e Piano Battaglia


Se invece preferite rimanere in zona Palermo, il luogo ideale dove trascorrere una vacanza sulla neve in Sicilia sono le Madonie. Il luogo più alto che si possa raggiungere con l’auto è Piano Battaglia, dove tra l’altro si trovano 2 impianti di risalita per un totale di 4,5 km di pista. Si parte da 1570 m fino ad arrivare a 1845 m. 

Attività sulla neve sulle Madonie

Anche in questo caso si possono fare molte attività parallele. Sono molte le associazioni che settimanalmente organizzano delle ciaspolate che si possono fare a  Piano Cervi (bellissimo luogo, da visitare in ogni stagione dell’anno e decisamente alla portata di tutti), Monte Mufara e Pizzo Carbonara (la cima più alta di tutta la Sicilia). 

Di paesini e di borghi tipici qui ce ne sono davvero tanti. a cominciare da Gangi e Petralia Soprana che sono stati eletti borghi più belli d’Italia rispettivamente nel 2014 e nel 2018.

Dove dormire sulle Madonie

Ancora una volta vi propongo una casa vacanze. Si tratta di Verso Est, che si trova nel borgo di Petralia Soprana, in una posizione ottima per visitare tutte le Madonie.

Informazioni su Giusy Vaccaro 443 Articoli
Autrice del blog Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.