Segesta Tempio Dorico

Il Tempio della Concordia ed il Teatro Antico di Segesta

Un tempio in stile dorico tra i più belli e meglio conservati al mondo, un teatro greco ancora oggi attivo con una vista panoramica mozzafiato e i resti di un’acropoli un tempo molto grande e ricca di vita: questa è l’area archeologica di Segesta, uno dei siti più visitati e più belli di tutta la Sicilia.

Questa area, assieme alla Valle dei Templi di Agrigento, il parco archeologico di Selinunte, il teatro di Taormina ed il teatro di Siracusa sono solo alcuni degli esempi più imponenti e spettacolari dell’arte greca in Sicilia, testimonianza di un’antica cultura che tanto ha lasciato in questa terra.

Le origini di Segesta si fanno risalire intorno al IX secolo a.C.. La leggenda narra che fu fondata da Enea il quale, dopo la caduta di Troia e prima di arrivare a Roma, si fermò proprio qui e formò una colonia di suoi concittadini, tra i quali c’era anche il vecchio padre Anchise.

Raggiungere l’area archeologica di Segesta è molto semplice. Basta percorrere la Palermo-Trapani, uscire a Segesta, seguire le indicazioni e dopo pochissimi chilometri si arriva a destinazione. Ci sono anche 2 ampi parcheggi dove è possibile lasciare l’auto e all’interno, accanto alla biglietteria, si trova una comoda area ristoro.

DSCF1253.jpg

Il Tempio della Concordia si trova su un poggio ben visibile anche da lontano, circondato da collinette e verdi vallate, completamente immerso nella natura. Lo si raggiunge facilmente a piedi, percorrendo una stradina con una leggera pendenza, ma comunque poco impegnativa. La sua imponente maestosità ci trasporta indietro nel tempo ed è quasi naturale immaginare come si potesse vivere a quel tempo.

Panoramica_senza titolo1.jpg

Il Teatro Antico si trova sulla cima più alta del monte Barbaro, orientato verso nord e il Golfo di Castellammare, con una vista panoramica davvero molto ampia che si trasforma all’occorrenza in una spettacolare scenografia. E’ uno dei più riusciti esempi di architettura teatrale collocabile nel passaggio ed è tuttora utilizzato, durante il periodo estivo, per rappresentazioni e concerti.
Per raggiungerlo occorre seguire alcuni sentieri in mezzo ai campi oppure un’ampia strada lastricata. Ma se non ve la sentite di affrontare questa lunga scarpinata, specialmente d’estate o la sera, potete utilizzare il comodo  servizio di bus navetta che parte dalla biglietteria e porta fino all’ingresso del teatro.

Guarda la fotogallery

Per maggiori informazioni, per gli orari e i prezzi dei biglietti consultate il sito ufficiale.

 

About Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

Giusy Vaccaro

Direttore responsabile, redattore e fotografo di Io Amo La Sicilia. Nata e cresciuta a Palermo, amo la mia terra, nonostante le sue infinite contraddizioni.

2 thoughts to “Il Tempio della Concordia ed il Teatro Antico di Segesta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *